News: LYOPAY App is now available! Press the download buttons on the right and enjoy it
Pagamenti in bitcoin,Chi accetta pagamenti in bitcoin,pagare in bitcoin in italia,acquisti in bitcoin,pagare con bitcoin in Italia,come pagare in bitcoin,chi accetta bitcoin,amazon accetta bitcoin,dove comprare in bitcoin,acquistare in bitcoin

Chi accetta pagamenti in bitcoin nel nostro paese?

Chi accetta pagamenti in bitcoin

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su email

Chi accetta pagamenti in bitcoin in Italia? Vediamo insieme quali sono gli esercenti fisici e digitali nei quali poter effettuare i propri acquisti in valuta digitale.

Da diversi anni è stato ampiamente sdoganato lo scetticismo e la diffidenza relativi all’ecosistema “cripto”, fino a poco tempo fa visto come un settore poco conosciuto e a tratti per di più ambiguo. La credibilità del sistema monetario digitale decentralizzato è però sotto gli occhi di tutti, alla luce di una possibilità concreta di investimento che può portare a guadagni considerevoli se ci si gioca bene le proprie carte.

Ovviamente, come in tutti gli ambiti della vita, i ciarlatani sono dietro l’angolo, con truffe che prendono come artificio un settore valido come quello delle monete virtuali al fine di attirare ed ingannare potenziali vittime. Per questo motivo è fondamentale comprare gli ethereum o i bitcoin rivolgendosi unicamente a società di Exchange serie come Layopay. Un sistema sicuro ed intelligente per un piano di accumulo fatto con coscienza e responsabilità e, perché no, con la possibilità di eseguire pagamenti in bitcoin con estrema semplicità.

Chi accetta pagamenti in bitcoin in Italia

Dopo aver estratto o acquistato bitcoin ti sei ritrovato con una parte del tuo capitale finanziario in liquidità cripto. E quindi vorresti utilizzare questa somma per fare acquisti di qualsiasi genere, magari presso i negozi fisici oppure effettuando le tue transazioni su e-commerce e siti specializzati online.

Chi accetta pagamenti in bitcoin

Infatti in Italia sono non pochi i brand che danno la possibilità ai propri clienti di eseguire pagamenti in bitcoin. Troviamo infatti sia le grandi multinazionali che i piccoli ristoratori, gli albergatori fino ai negozietti di quartiere. Soluzioni per tutte le tasche da Bolzano a Siracusa, grandi città e piccoli comuni dove poter fare comodamente i propri acquisti.

La maggior parte delle attività imprenditoriali che accettano acquisti in monete cripto si trovano nel circondario delle due metropoli più popolose dello stivale, ossia Roma (la capitale politica del nostro paese) e Milano (la capitale finanziaria). Ma possiamo citare altri centri come Napoli, Torino, Bari, Palermo, Genova ecc. Tantissimi però sono punti i vendita come gioiellerie, calzature, ma anche bed and breakfast, alberghi, tabacchini sparsi per lo stivale e presenti anche in centri abitati con poche migliaia di abitanti. Senza dimenticare tutti quei liberi professionisti come dentisti, idraulici, medici, tassisti che operano in qualunque contesto urbano.

Se vuoi scoprire singolarmente quali sono i marchi e le attività commerciali che accettano pagamenti in bitcoin puoi fare una ricerca approfondita tramite coinmap.org, una piattaforma che riporta i locali che aderiscono al circuito per il payment in valute digitali.

come pagare in bitcoin

Si tratta di un programma molto semplice da utilizzare e che in pochissimi secondi è in grado di mostrarti gli esercenti della tua zona.

Acquisti in bitcoin, la nuova frontiera per i consumatori

Detto questo è opportuno sapere quali sono le specifiche modalità con le quali avvengono i pagamenti in bitcoin. Abbiamo infatti due opzioni:

  1. La compravendita di beni e servizi presso gli e-commerce convenzionati
  2. L’acquisto tramite una casta fisica o virtuale

Per quanto riguarda il primo punto possiamo annoverare il market di Microsoft, con il quale comperare programmi, applicazioni oppure giochi. Discorso a parte va fatto per un marchio celebre come Amazon, dove è possibile utilizzare le cripto per ottenere buoni regalo.

Mentre per i pagamenti fisici un’alternativa valida è invece l’utilizzo di una carta di credito fisica come Layopay con cui spendere le tue criptovalute in qualsiasi negozio grazie alla conversione automatizzata in valuta corrente. In questo modo non avrai l’obbligo di tramutare i tuoi bitcoin in euro prima di concludere i tuoi acquisti, azione che verrà avviata automaticamente al momento dell’esborso.

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre email

Potrebbe interessarti

come generare entrate passive

Come generare entrate passive con il cloud mining

Come generare entrate passive tramite il cloud mining: un metodo rivoluzionario per ottenere un introito secondario attraverso soluzioni sicure e potenzialmente efficaci. La sicurezza economica